Scegliere un tappeto persiano

Tra i tappeti orientali, quelli pià conosciuti sono i tappeti persiani. Tutti ne abbiamo visto almeno uno e siamo rimasti sorpresi dai loro disegni, dal dettaglio raggiunto e dai colori esotici e vividi che riescono a mostrare. Sono dei veri e propri capolavori, elementi d’arredo che cambiano il volto delle stanza di casa. I tappeti persiani sono quanto di meglio si possa cercare in termini di qualità, ricercatezza e tradizione. Alcuni tappeti di questo tipo possono costare cifre molto alte proprio per la rarità che li contraddistingue e il numero di nodi con cui vengono prodotti. Poter arredare casa con un tappeto orientale come quello persiano, significa regalare alla casa uno stile unico e ricercato. La qualità e la tradizione intrinseca al tappeto, permettono di fissare chiaramente uno status all’interno dell’arredo di casa. Avere un tappeto persiano in casa è simbolo di stile ed è uno status symbol. E’ quindi importante scegliere con cura tra i vari tipi disponibili e assicurarsi di comprare un tappeto certificato.

 

Tappeti Persiani – La Storia

Solitamente i tappeti persiani sono nell’immaginario collettivo tra i più bei tappeti orientali, quelli con un fascino e una storia superiore rispetto a tutti gli altri. Sicuramente può essere vero ma il tappeto persiano a una storia e una varietà così ampia da poter offrire variazioni specifiche in base ad esempio al territorio di produzione o al tipo di annodatura. Sono sicuramente i tappeti con i disegni più complessi e raffinati tra i tappeti in commercio e sono annodati a mano.

La maggior parte dei tappeti persiani sono conosciuti anche come tappeti iraniani e sono per la loro lavorazione a mano, lo spessore e l’elaboratezza dei disegni è una parte integrante della cultura iraniana. La Persia è l’antico nome persiano dell’Iran. Qui si può affermare che vi sia una delle maggiori culture del mondo nell’arte della produzione dei tappeti. Di generazione in generazioni come un eredita, vengono tramandate tecniche per annodare i tappeti di tutti i tipi e dimesioni.

Caratteristiche del Tappeto Persiano

La qualità di un tappeto persiano e la sua nomea sono sicuramente giustificati dal fatto che questo tipo del tappeto ha delle caratteristiche ben specifiche. L’annodatura prima di tutto e il suo numero. Abbiamo detto che sono tappeti annodati. Possono essere fino a milioni di fitti nodi per metro quadro. Ci sono differenti tipologie di nodi che possono variare in base alla geografia e alla cultura dei gruppi etnici che lavora il tappeto. Tra i tipi di nodo principali si ricordano i nodi simmetrici, i nodi asimmetrici, i nodi jufti e i nodi tibetani.

I tessuti pregiati usati e i colori lo rendono un quadro vivido. Il tutto risalta grazie alla fitta annodatura. I disegni così sono diventati ormai vere e proprie opere d’arte, vivide e nitide in un tappeto che è definito alla pari di un quadro d’autore.

Ovviamente, il mix di questi elementi può rendere da commerciale a più pregiato un tappeto persiano ma di sicuro è un tappeto senza tempo che arrederà in maniera unica il salotto di casa o la camera da letto.

Versione Italiana   English Version   Deutsch Version   Version française