Abbiamo discusso delle tendenze del design per il 2019 e di come scegliere il tappeto giusto, come posizionare un tappeto nel modo giusto in base ai mobili che hai a casa e abbiamo visto 5 case di celebrità e i tappeti che hanno scelto. Quindi è tempo di tornare indietro nel tempo e vedere quali sono state le tendenze del design degli interni dall’inizio del 1900 e come i tappeti hanno preso parte alla decorazione degli interni.

Parlando del passato, si dice che ci siano prove per cui le capre e le pecore vengono tosate per lana e peli che sono stati filati e tessuti fin dal settimo millennio! Il primo tappeto sopravvissuto è il famoso “tappeto Pazyryk” (Armenia o Persia), che risale al V-IV secolo a.C. Fu scavato dall’importante antropologo russo Sergei Ivanovich Rudenko nel 1949 in Siberia. Questo antico tappeto dai colori vivaci misura 200×183 cm. ed è incorniciato da un bordo di grifoni.

 

Image Source: Wikipedia

Gli snodi più importanti della storia del tappeto nel corso degli anni

Gli snodi più importanti della storia del tappeto nel corso degli anni sono Afghanistan, Persia, Armenia, Azerbaigian, Cina, India, Pakistan, Turchia, Inghilterra, Francia, Bulgaria, Serbia, Spagna e Scandinavia.

Ma invece di parlare della storia ti condurremo in un viaggio visivo con alcuni interni del passato. A partire da un interno del 1879 di Emlen Physick’s House – ora un museo vittoriano situato a Washington, 1048 a Cape May, nel New Jersey.

L’era vittoriana è nota per la sua interpretazione e il risveglio eclettico di stili storici mescolati con l’introduzione del Medio Oriente e influenze asiatiche in mobili, arredi e decorazioni d’interni.

 

Image Source: Highsmith, Carol M., 1946, photographer

La prossima è questa bella tenuta rinascimentale spagnola ben conservata a nord di Sunset Boulevard a Beverly Hills. Nel 1930 fu sede della famosa e famosa attrice tedesca Marlene Dietrich. Non possedeva la casa del 1926; era di proprietà della sua amica, contessa Dorothy di Frasso, afferma il Wall Street Journal. Fu di Frasso che assunse Elsie de Wolfe – la donna “accusata di aver inventato da sola la professione di decorazione d’interni”, scrisse una volta il newyorkese, per progettare questi interni.

Riesci a notare l’incredibile tappeto antico cinese e quanto bene si abbina agli interni Art Déco?

 

Image Source: https://la.curbed.com

Tappeti – Gli anni 50

Gli anni ’50 e William Pahlmann, riconosciuto per aver introdotto lo stile “eclettico” nel mondo dell’interior design. Era famoso per il suo modo audace di introdurre insieme modelli e stili diversi: avrebbe messo oggetti d’antiquariato europei e antiche ceramiche sudamericane in una stanza con un divano lungo e moderno.

Dagli anni ’50, il cosiddetto stile influenzato dalla pop art è molto colorato e ricco, per lo più i tappeti erano monocromatici o come nella foto in basso con un elegante motivo geometrico chiaro.

 

Image Source: Pinterest

La nostra prossima tappa sarebbe la Venezia degli anni ’80 e l’appartamento di Munari, progettato da Ettore Sottsass e Aldo Cibic. Dai un’occhiata ai fantastici kilim!

Image Source: Pinterest

Finiremo con una foto ispiratrice di un incredibile design d’interni moderno di una casa di Portland, rimodellata nello stile degli anni ’50 da Jessica Helgerson.

Image Source: yellowtrace.com.au

 

Quindi non aver paura di sperimentare modelli, colori e trame. A tal fine, puoi dare un’occhiata ad alcuni dei nostri suggerimenti speciali:

KILIM JAIPUR NEYRIZ 107

Parma Grey Bone Cream

Gazian White

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *